Registrazione Iris

Registrazione di nuove varietà di Iris

Chi ottiene una nuova varietà di iris è tenuto registrarla presso la American Iris Society (A.I.S.) che è la depositaria del Registro Internazionale delle varietà di Iris. La registrazione, oltre ad essere un legittimo vanto dell’ibridatore (una sorta di “brevetto” della nuova varietà), garantisce l’esclusiva del nome della nuova pianta. La registrazione è atto indispensabile se la varietà ha partecipato al Concorso Internazionale di Firenze e si è piazzata fra le prime dieci. Per accordi presi da tempo con l’American Iris Society, le domande di registrazione devono essere inviate alla nostra Società che provvederà a inoltrarle al responsabile delle registrazioni in America.

Registrazione Iris - Società Italiana Iris

ZEFFIRO ROSA, V. Romoli 1999

ANDANTE CON BRIO

ANDANTE CON BRIO, V. Romoli 2003

ALICE SPRINGS

ALICE SPRINGS, A. Bianco 2003

MODALITÀ DI REGISTRAZIONE

1) Compilare in tutte le sue parti il modulo di registrazione dell’American Iris Society

2) Per ogni varietà da registrare l’ibridatore deve versare alla S.I.D.I. la quota di € 12.00 sul c/c postale nr. 28733509, intestato a Società Italiana dell’Iris, causale “registrazione n. varietà”

3) Inviare per mail al responsabile delle registrazioni (Anne Barbetti – anne.barbetti@gmail.com) e per conoscenza alla Segreteria (segreteria@irisfirenze.it) i moduli compilati e scannerizzati unitamente all’attestazione del versamento entro il 10 ottobre di ogni anno.

INTRODUZIONE 
Per chi fosse interessato a partecipare a premi esteri, ad esempio degli Stati Uniti, l’ulteriore condizione a cui adeguarsi è quella della introduzione, vale a dire dell’offerta in vendita al pubblico del nuovo ibrido. In questo caso è necessario dimostrare l’avvenuta offerta, essenzialmente con la presenza della nuova varietà in un catalogo commerciale.
La nostra Società, nell’intento di rendere un servizio agli ibridatori italiani di Iris, si farà carico di inoltrare all’A.I.S. le prove di introduzione e quanto altro serva alla promozione della nuova varietà.

Gli ibridatori sono invitati ad adeguarsi a questa normativa e a diffonderla, per quanto è loro possibile, anche presso ibridatori non Soci.